11 Gennaio 2019  08:22

Box office 10 gennaio, Aquaman al primo posto

Stefano Radice
Box office 10 gennaio, Aquaman al primo posto

Jason Momoa protagonista di Aquaman (foto courtesy of Warner Bros. Pictures)

Parte bene Non ci resta che il crimine

Aquaman mantiene la prima posizione al box office ma deve guardarsi da Massimiliano Bruno. Ieri, secondo Cinetel, il cinecomic di Warner ha chiuso al comando della classifica con 168mila euro, per un totale di 7,1 milioni. Buona partenza, in seconda posizione, per Non ci resta che il crimine (01); la commedia di Bruno con Giallini, Gassmann, Tognazzi parte con 148mila euro e potrebbe insidiare nei prossimi giorni il dilm DC. Terza posizione per Bohemian Rhapsody (Fox) che chiude la giornata con 115mila euro e arriva a un passo dai 24 milioni. Subito giù dal podio, con 90mila euro, troviamo Van Gogh - Sulla soglia dell'eternità (Lucky Red) che arriva a un totale di circa 1,7 milioni. Quinta piazza per il film di animazione Ralph spacca Internet (Disney) con 88mila euro, per 7,3 milioni globali; il film crescerà sicuramente tra sabato e domenica e sarà anche lui un contendente delle prime posizioni del podio.Esordio in sesta posizione per City of Lies (Notorious) con 85mila euro mentre in decima ha debuttato Benvenuti a Marwen (Universal) con 24mila euro.

Contenuti correlati : incassi cinetel box office

Commenti

Log in o crea un account utente per inviare un commento.

EDITORIALISTI

  • 28 Febbraio 2019
    NETFLIX-MPAA, MATRIMONIO DI INTERESSI
    Non c’è dubbio che la notizia dell’ingresso di Netflix nella Motion Pictures Association of America abbia colto di sorpresa molti operatori.
Stefano Radice

ACCADDE OGGI

  • 21 Marzo 2016
    Sudestival, i premi del pubblico
    Sono stati annunciati i vincitori della XVII edizione del Sudestival di Monopoli (BA). Due i riconoscimenti assegnati dalla giuria popolare, formata dagli spettatori.

Ricevi la Newsletter!

Cinema

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy